Portamonete Penelope

Quando ti prende la fissa non puoi fare altro che assecondarla, ecco nascere allora il secondo portamonete della serie clic clac. La forma è ancora più semplice di quello precedente, lo stesso la decorazione; in verità l'idea iniziale era di decorarlo con una tessitura di perline come il precedente, poi dopo tre giorni di tessitura e due di cucitura ho preso le forbici e sfasciato tutto, da qui il nome scelto... 'Penelope'; poi ho optato per questa decorazione con gli strass che sono sempre di grande effetto. Mi rimane qualche dubbio sulla scelta del colore di strass abbinato al tessuto utilizzato (un jeans molto chiaro).

Ho visto tanti portamonete con chiusura clic clac, tutti molto simpatici e carini, i materiali che venzono utilizzati sono i più svariati, ma quello che più colpisce sono le decorazioni che vengono utilizzate, ce n'è per tutti i gusti: ad uncinetto semplici o con forma di animaletti tipo amigurumi, in tessuti stampati, con applicazioni, passamanerie e filati vari, con trine e merletti, ricamate, dipinte ecc. ecc. Anche le forme sono tantissime sia delle cerniere che del corpo del portamonete che in certo qual modo dipendono l'una dall'altra. Le cerniera sono di diverso tipo anche come colore o decorazione; ci sono cerniere a cui il tessuto va incollato ed altre a cui va cucito. Non è difficile realizzare forme originali, basta conoscere un po' di geometria elementare... oppure avere uno schema.

Il mio portamonete ha una forma semplicissima, è solo il secondo che provo a realizzare, nonostante questo, spero non risulti banale. I materiali e strumenti utilizzati sono: tessuto di jeans chiaro, cerniera clic clac(8cm), strass termoadesivi colore light aquamarine, cartoncino plastificato, ago e filo, applicatore per strass.
Ritagliare dal tessuto jeans 2 rettangoli di 20x7,5cm più i margini per la cucitura 7-8mm (21,5x9cm); posizionare il disegno della cerniera (che è presente nella confezione) sopra un' estremità del rettangolo, lasciando fuori i 7-8mm dell'orlo riportare il contorno con della carta da ricalco o in alternativa disegnare il contorno su un cartoncino che poi verrà ritagliato e usato per disegnare il contorno; ripetere anche sull'altra estremità e ancora sul secondo pezzo di tessuto; tagliare il tessuto in eccesso agli angoli lasciando sempre il margine per l'orlo; facciamo dei taglietti per evitare che con l'orlatura si formino delle grinze poi appuntiamo e cuciamo gli orli delle due estremità dei 2 pezzi di stoffa, dobbiamo cucire fino a 4,5 cm del lato lungo (in pratica i lati lunghi devono rimanere scuciti al centro per una lunghezza di 11cm). Sovrapponiamo il lato 'al dritto' dei due pezzi e cuciamo insieme gli 11 cm liberi quindi rivoltiamo il lavoro; dal cartoncino plastificato ritagliare un rettangolo di 7,5x4cm, inserirlo all'interno dei due strati di tessuto fino a portarlo esattamente al centro, cucire quindi ai 2 lati aperti a filo del cartoncino.
Questa cerniera è di quelle con i fori in cui il tessuto va cucito e non incollato; posizioniamo i due strati di tessuto uno davanti uno dietro la lastrina forata e cuciamo: Dal tessuto ritagliamo 4 pezzetti a forma trapezoidale con base maggiore di 4 cm, base minore di 1,5cm circa e lati di 3,5cm più i margini di cucitura, anche in questo caso sovrapponiamo a due a due i pezzetti dal lato 'al dritto' e cuciamo i due lati e la base minore poi rigiriamo e chiudiamo l'ultino lato (è meglio lasciare la base maggiore per ultima perché altrimenti diventa difficile rigirare il tessuto, piuttosto pesante, del jeans da un'apertura di appena 1,5cm); cucire i due pezzetti trapezoidali. La cucitura dei laterali può essere fatta prima o dopo aver cucito il corpo centrale alla cerniera, quindi procedete come vi trovate meglio.
Con l'applicatore per strass iniziamo ad applicare gli strass. Due file di strass nel bordo superiore serviranno a coprire i fili di cucitura, poi pian piano si procede lungo tutto il contorno, infine si disegnano delle linee che formano una scacchiera, prima m verticali, una al centro e due ai lati poi si fanno le linee orizzontali con la stessa ampiezza di quelle verticali, questa volta però partiamo dal fondo e procediamo verso l'alto. Ai lati facciamo solo una linea verticale al centro e una orizzontale in corrispondenza di quella anteriore.Bene, è tutto.
 Come sempre se notate delle imprecisioni o passaggi poco chiari, potete scrivermi o lasciare un commento. Le critiche sono molto apprezzate e i commenti, in generale, sono uno stimolo a proseguire.

Etichette: , , , , ,