il dado è fatto!





Nel 2011 la fortuna non è riuscita a trovarmi, ma per il 2012 cercherò di attirarla in tutti i modi così il primo frivolo passo è stato quello di realizzare con il pannolenci due dadi da gioco; sono coloratissimi e con gli strass e i loro riflessi di luce mettono allegria e buonumore.

Ho provvisoriamente provato a metterli come ciondoli su una catenina dorata e l'effetto mi sembra carino, ma li immagino anche su braccialetti e sul classico portachiavi... vedremo dove andranno a finire.

Sono semplici da realizzare...

dadi da gioco in pannolenci e strass
Se portano fortuna oppure no, non ci è dato di saperlo... una cosa è certa realizzarli porta sicuramente un po' di relax e i colori aiutano il nostro umore.
Bisogna saper fare il punto festone o in alternativa il punto filza, se non li conoscete, come al solito, vi invito a cercare qualche video che lo spiega perché ce ne sono tanti e al momento non serve aggiungere contenuti straduplicati. Ora spieghiamo in dettaglio.
materiali necessari per la realizzazione
Materiali e strumenti: pezzetti di pannolenci in 6 colori diversi, ovattina sintetica da imbottitura, strass termoadesivi ss10 (circa 3mm), filo da cucire o da ricamo del colore che preferite (io ho utilizzato un metallizzato oro), applicatore per strass, pinze, uncinetto molto piccolo n° 1 o inferiore (facoltativo).
cucitura del pannolenci
Tagliamo quadretti di pannolenci di 2cm circa di lato e iniziamo a cucirli insieme con il punto festone; prendiamo prima 2 quadratini, li sovrapponiamo e cuciamo un lato, quindi prendiamo un altro quadratino e lo sovrapponiamo a uno dei 2 quadrati precedenti e cuciamo insieme i lati che sono più vicini al filo;
cucitura di tutte le facce
Non importa la sequenza di cucitura dei lati, l'importante è che controlliamo che la successione alla fine determini il cubo;
cuciti tutti i lati tranne uno
Continuiamo a cucire i lati in successione lasciandone aperto soltanto uno; quando arriviamo con il filo in un punto in cui i lati sono tutti cuciti, passiamo con l'ago e il filo all'interno del dado (lungo un lato) e usciamo in prossimita di un lato da cucire;
inserimento imbottitura
Aiutandoci con la pinza inseriamo l'ovattina da imbottitura attraverso l'ultimo lato ancora aperto, poi cuciamo anche quest'ultimo e fermiamo il filo. Come potete vedere con lo stesso filo della cucitura e l'uncinetto ho realizzato una sottilissima catenella di 6-7 maglie e chiusa a formare un'asola, questa può essere utilizzata per far passare un anellino nel caso volessimo usare il dado come ciondolo; dopo aver fatto la catenella fermiamo di nuovo il filo e tagliamo quello in eccesso.
applicazione degli strass
Inseriamo l'applicatore di strass nella presa e facciamolo riscaldare per 5 minuti, iniziamo quindi ad applicare gli strass sul pannolenci componendo i lati numerati del dado; io ho utilizzato, per ogni faccia, strass di colore molto simile a quello del pannolenci ma possono essere utilizzati colori a contrasto o un unico colore. La disposizione dei pallini dovrebbe essere la seguente:
5
3 6 4
2
1
E' tutto... buon divertimento!

Etichette: , , , , , ,